In piazza contro Berlusconi: scontro Di Pietro-Bersani

1' di lettura

Alleanza bocciata. Il Pd ha annunciato che ufficialmente non sarà in piazza il 5 dicembre. Ma dai banchi dell'Italia dei valori arriva un invito: il Pd non faccia il primo della classe, venga a manifestare con noi

La replica di Bersani rimane nella metafora scolastica. Non accettiamo lezioni di antiberlusconismo da nessuno ha detto il segretario del Pd. Noi facciamo le nostre manifestazioni, ha aggiunto, ricordando che il più antiberlusconiano di tutti è quello che riesce a mandarlo a casa, non chi grida di più. Dunque il Pd non ci sarà, come presenza di partito. Ma cio non vieta, ha sottolineato di nuovo Bersani, che se le parole d'ordine saranno accettabili potranno essere presenti, individualmente, militanti ed esponenti di primo piano del partito. Sarà una manifestazione nata dal basso, dai blog, da facebook. Fino ad oggi, dicono gli organizzatori, sono quasi 300.000 le adesioni. Chi scenderà in piazza chiederà al presidente del Consiglio una cosa: dimettersi e difendersi nei processi, non dai processi.

Leggi tutto