Il governo vara tagli ad Irap e Irpef per oltre 3 mld

1' di lettura

Dal Cdm via libera anche al ddl antiburocrazia. Il provvedimento prevede, tra l'altro, la carta dei doveri della pubblica amministrazione, con l'introduzione delle pagelle on-line per i dipendenti e il giuramento per i neoassunti

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge per la riduzione degli acconti Ires, Irap e Irpef. La riduzione degli acconti fiscali previsti oggi dal decreto approvato dal Cdm non riguarda solo le società. Nel testo sarebbe previsto anche un calo dell'acconto per l'Irpef che riguarda le famiglie "con l'obiettivo lasciare più soldi in tasca ai cittadini", spiega una fonte del governo. In tutto, il provvedimento prevede un taglio da 3,5 miliardi. Questa la denominazione del decreto legge: "Disposizioni in tema di differimento del versamento dell'acconto dell'Ires e dell'Irap". Il Consiglio dei ministri, inoltre, ha dato il via libera al disegno di legge antiburocrazia. Il provvedimento prevede, tra l'altro, la carta dei doveri della pubblica amministrazione, con l'introduzione per esempio delle pagelle on line per i dipendnti pubblici e il giuramento per i neoassunti. le

Leggi tutto
Prossimo articolo