"Cucchi morto perché drogato e anoressico"

1' di lettura

Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri a Radio 24. "Era in carcere perché era uno spacciatore abituale. E' morto soprattutto perché era 42 chili". La sorella di Stefano: "Si commenta da solo"

Stefano Cucchi era in carcere perché era uno spacciatore abituale. Poveretto è morto - e la verità verrà fuori - soprattutto perché era 42 chili". Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio del ministri Carlo Giovanardi, intervenuto alla trasmissione "24 Mattino" su Radio 24 sull'argomento droga.

Leggi tutto
Prossimo articolo