Regionali, La Russa frena Bossi: "Decideremo insieme"

Ignazio La Russa
1' di lettura

Elezioni locali e riforma della Giustizia: sono i due temi su cui si concentra l'attenzione della maggioranza. Il senatur rivendica alla Lega Piemonte e Veneto, ma per il ministro della Difesa bisogna ancora discuterne

Il leader del Carroccio non accenna a rivedere le proprie pretese riguardanti la questione elle candidature alle Regionali: "Alla Lega sia il Veneto che il Piemonte. In Lombardia resta l'attuale presidente Formigoni, ma con un vice della Lega". Pronta la risposta del ministro della Difesa Ignazio La Russa "Io non ho visto la parola: c'è l'accordo. Ho visto legittimamente quello che desidera Bossi, a cui noi abbiamo sempre risposto: "Legittimo chiedere", ma la decisione deve essere comune". Per tentare di fare chiarezza, anche sul tema giustizia, filtra la convocazione di un vertice a tre: Berlusconi, Fini, Bossi, da tenersi forse già mercoledì.

Leggi tutto