Regionali, Bossi: alla Lega Veneto e Piemonte

1' di lettura

Il ministro per le Riforme: "In Lombardia resta Formigoni con un vice del Carroccio". Il Senatùr critica Bersani: "Parte male, al nord chi è contro di noi è morto"

Il leader della Lega, Umberto Bossi, ha detto che alle prossime elezioni regionali alla Lega spetteranno i candidati presidenti del Veneto e del Piemonte, mentre la Lombardia spetterà all'attuale presidente. "Alla Lega - ha detto Bossi inaugurando una nuova sede del partito - va il Veneto e il Piemonte. La Lombardia resta a Formigoni con un vicepresidente della Lega". Il suo commento sul nuovo segretario del Pd: "Bersani parte male. Non ha capito che al di sopra del Po chi e' contro la Lega e' morto".

Leggi tutto
Prossimo articolo