Casini volta le spalle al Pdl, "Alle regionali da soli"

1' di lettura

Il leader Udc e Cesa dopo l'incontro con Berlusconi: "Valuteremo eventuali eccezioni". L'ex presidente della Camera: "Abbiamo parlato di elezioni solo per cinque minuti". Sulla giustizia chiede "una riforma complessiva"

L'Udc correrà da sola alle prossime elezioni regionali. Lo ha ribadito il segretario del partito Lorenzo Cesa al termine dell'incontro tra i vertici dell'Unione di centro e il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Sulla giustizia Pierferdinando Casini chiede "una riforma complessiva della giustizia". "No a una maggioranza che fa tutto da sola, ma no anche a un'opposizione che va sull'Aventino ed esprime un cartello di no - spiega -. Bisogna chiudere la stagione di contrapposizione tra potere giudiziario e legislativo.

Leggi tutto
Prossimo articolo