Berlusconi: "Nessun dialogo con le fabbriche dell'odio"

1' di lettura

Silvio Berlusconi a tutto campo: parla di maggioranza compatta e del neo segretario del Pd Bersani: "E' partito col piede sbagliato"

Silvio Berlusconi non vede spiragli, non vede interlocutori. Intervenendo alla "Vita in diretta" dice: ""Fin quando saranno in funzione le fabbriche del fango e dell'odio non sarà possibile dialogo e io non sono così ottimista nel pensare che queste fabbriche saranno chiuse". Parole che fanno da contraltare alle prime impressioni del presidente del Consiglio sul neo segretario del PD: "Non ho avuto occasione di sentire Bersani. Ho letto le sue dichiarazioni ma non sono cortesi e riguardose nei confronti di chi ha responsabilità di governo. Non sono partiti con il piede giusto".

Leggi tutto
Prossimo articolo