E' di colore il possibile vice di Franceschini

1' di lettura

A due giorni delle primarie di domenica il segretario uscente del Pd rompe gli indugi e punta sullo scrittore e giornalista italiano Jean Leonard Touadi come proprio braccio destro, dicendo d'averlo "scelto anche perchè è nero"

Conto alla rovescia per le primarie del Pd e non mancano autentici coup de théatre. Rompendo gli indugi, Dario Franceschini ha presentato il suo delfino: "Se vinco, nomino Touadi vice segretario". Si tratta dello scrittore e giornalista italiano di origine congolese, circa il quale il segretario uscente ha detto senza mezzi termini: "L'ho scelto anche perché è nero". 

Leggi tutto