Il vice di Franceschini è nato in Congo

1' di lettura

Ultimi giorni di confronto tra i candidati in vista delle primarie del partito democratico. E arriva l'annuncio a sorpresa del segretario uscente, che oggi ha svelato chi sarà il suo vice nel caso in cui venisse riconfermato

La mossa a sorpresa di Franceschini arriva a 60 ore dall'apertura delle urne per le primarie. Lancia il suo candidato vice per la segreteria. Nato in Congo, italiano da più di vent'anni. Docente universitario, giornalista, deputato Pd. L'annuncio accende il rush finale del confronto a tre per le primarie. Bersani rilancia la proposta di una grande alleanza con tutte le forze di opposizione e di fronte agli attacchi di Marino ribadisce: nessun accordo sottobanco. Ignazio Marino intanto insiste sulla questione morale e chiede al Pd di dare un segnale forte soprattutto al sud.

Leggi tutto