Giustizia, il governo verso la riforma

1' di lettura

Allo studio della maggioranza un progetto di revisione concernente l'ordine forense e la legge sulle intercettazioni. Il guardasigilli è della convinzione d'arrivare quanto prima ad approvare un relativo Ddl

E' allo studio della maggioranza un'ipotesi di riforma della giustizia da concludere entro Natale. Punti fondamentali della riforma sono l'ordine forense e la legge sulle intercettazioni. Il ministro della Giustizia Angelino Alfano e il presidente della commissione al Senato Filippo Berselli sono d'accordo nell'andare avanti senza pause, in modo da approvare il prima possibile il Ddl. In sintesi i provvedimenti che il parlamento sarà chiamato ad approvare riguarderano maggiori poteri alla polizia giudiziaria e rapporti periodici sull'attività dei magistrati.

Guarda anche:
Riforma della giustizia, Anm in stato di agitazione
Giustizia, Berlusconi vuole la riforma costituzionale
Fini: sì alla riforma della giustizia ma con una maggioranza più ampia

Leggi tutto
Prossimo articolo