Rai, Commissione vigilanza esamina caso Sky

1' di lettura

L'adozione di un decoder unico annunciata dalla pay tv e le possibili strategie dell'ente di Stato saranno al centro dell'ufficio di presidenza della commissione di vigilanza convocato per oggi

Viale Mazzini si mostra poco impensierita dal nuovo prgetto di Sky legato alla diffusione del digitale terrestre, ma ciò non basta a contenere le reazioni di chi come il consigliere di amministrazione Nino Rizzo Nervo torna all'attacco e denuncia "la Rai ha buttato dalla finestra 60 milioni di euro chiudendo il contratto con l'emittente satellitare". Chiede chiarimenti alla commissione di vigilanza l'opposizione con il senatore Francesco Pancho Pardi (Idv) che dice "è facile capire che dietro la decisone ci fosse solo una volontà, avvantaggiare Berlusconi e le sue televisioni".

Leggi tutto
Prossimo articolo