Pd, Bersani: "Nostra discussione animata ma fraterna"

1' di lettura

A una settimana dalle primarie i tre candidati alla segreteria del Partito democratico si confrontano a tutto campo e cercano di recuperare sul fronte dei contenuti. Franceschini da Thiene fa il mea culpa di fronte agli imprenditori

Si è oramai prossimi alle primarie e Pierluigi Bersani, dopo aver incassato la maggioranza assoluta dei voti tra gli iscritti, nega che nel Pd stia prevalendo la logica del nemico in casa. Mentre continua a risuonare il monito d'Ignazio Marino a recuperare un atteggiamento informato chiara e sincera laicità, Dario Franceschini, a Thiene, nel vicentino, ha recitato un mea culpa per tutto il partito: "Abbiamo sbagliato. Dobbiamo recuperare con il mondo degli imprenditori. Chiedo scusa".

Leggi tutto
Prossimo articolo