Bossi: I magistrati vengano eletti dal popolo

1' di lettura

La proposta del presidente del Consiglio di riformare la giustizia, anche attraverso una modifica della Costituzione trova il consenso di Lega e Pdl e la naturale reazione dell'opposizione: "E' una ritorsione contro i giudici"

Umberto Bossi si dice d'accordo con Silvio Berlusconi: "E' necessaria la riforma, i magistrati dovrebbero essere eletti dal popolo", Donatella Ferrari del Pd invece indica la proposta del premier come "una chiara ritorsione nei confronti della magistratura causata dalla bocciatura del Lodo Alfano". Interviene anche il presidente del Senato Schifani: "Sul tema della giustizia occorre tutti insieme, maggioranza e opposizione, chiudere la lunga fase di transizione che ormai dura da 15 anni, per ristabilire attorno a tutte le istituzioni, nessuna esclusa, prestigio, autorevolezza, rispetto"

Leggi tutto