Consulta, stop a ricorsi aggravante clandestinità

1' di lettura

La Corte costituzionale, che sarà presto chiamata a pronunciarsi sulla clausola introdotta con il decreto sicurezza del maggio 2008, ha scelto di rinviare ai giudici la valutazione se abbiano senso i ricorsi ora che è stato introdotto il nuovo reato

Primo stop dalla Corte Costituzionale alle questioni di legittimità, sollevate da diversi Tribunali sull'aggravante di clandestinità introdotta dal decreto legge sicurezza nel maggio 2008. La Consulta ha infatti deciso per l'inammissibilità del ricorso sollevato dal Tribunale di Livorno e per la "restituzione atti" di altri due ricorsi dei giudici di Ferrara e Latina. La decisione sarà contenuta in un'ordinanza che verrà depositata probabilmente la prossima settimana.

Leggi tutto