Berlusconi: "Con il Quirinale coabitazione leale"

1' di lettura

Il Presidente del Consiglio torna all'attacco. Ribadisce il suo pensiero sul verdetto della Consulta e sul rapporto con il Capo dello Stato. Dalla Lega, Bossi chiede di abbassare i toni ma avverte: "Ipotesi piazza mai tramontata"

Orfano del lodo Alfano Silvio Berlusconi trova due "avvocati" d'eccezione: il ministro del Welfare Maurizio Sacconi e la figlia Marina, intervistati dal Corriere della Sera. Sacconi punta il dito contro "l'anomalia di criminalizzare l'avversario che diventa un nemico. Oggi è Berlusconi, ieri Craxi, Andreotti, Bisaglia, Scelba e De Gasperi". Marina Berlusconi, presidente di Mondadori, avverte: "Contro mio padre è caccia all'uomo. Le stanno provando tutte da 15 anni, ora stanno tentando di colpirlo anche sul piano economico con quella scandalosa decisione sul lodo Mondadori".

Leggi tutto
Prossimo articolo