Processo Mills, il Pg chiede la conferma della condanna

1' di lettura

Il Pg Laura Bertolè Viale ha chiesto la conferma della condanna a 4 anni e 6 mesi per l'avvocato David Mills. Si è opposta a tutte le richieste della difesa di Mills tra le quali quella di sentire come testimone Berlusconi

Nella sua requisitoria, Laura Bertolè Viale ha ripercorso le "reticenze e le falsità" di Mills nei due processi in cui è accusato di aver mentito per proteggere, secondo l'accusa, Silvio Berlusconi. In considerazione della "callidità" del comportamento processuale del legale inglese, il magistrato ha detto che "l'imputato non merita alcuna riduzione di pena". Poi ha chiesto la conferma della condanna a quattro anni e sei mesi per corruzione in atti giudiziari. Nel pomeriggio prenderà la parola la parte civile della Presidenza del Consiglio.

Guarda anche:

Lodo, Mills a SKY TG24: "In Italia succede di tutto"
Lodo bocciato: la palla torna ai giudici. Riparte il processo Mills
I procedimenti a carico di Silvio Berlusconi
L'avvocato David Mils condannato a 6 anni e 4 mesi
Mills corrotto dal premier. Berlusconi: sentenza clamorosa

Leggi tutto
Prossimo articolo