Berlusconi: rispettatemi. Schifani e Fini al Colle

1' di lettura

Il presidente del Consiglio: "Premier va rispettato, è l'unica carica eletta dal popolo". I presidenti delle Camere: "Da Napolitano rigoroso rispetto della Costituzione"

Tutte le notizie sulla sentenza della Consulta
Berlusconi: la Consulta è di sinistra, queste cose mi fanno un baffo. IL VIDEO
Napolitano: "Io sto con la Costituzione"
Lo scontro tra Silvio Berlusconi e Rosy Bindi a Porta a Porta. IL VIDEO

Dopo lo scontro istituzionale tra Silvio Berlusconi e Giorgio Napolitano, oggi i presidenti del Senato e della Camera Renato Schifani e Gianfranco Fini si sono recati al Quirinale. In un comunicato congiunto la seconda e terza carica dello Stato hanno dato atto al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, del suo rigoroso rispetto delle prerogative che la Costituzione gli riconosce". I presidenti delle due Camere, inoltre, "hanno espresso l'auspicio che tutti gli organismi istituzionali e di garanzia agiscano, in aderenza al dettato costituzionale e alla volontà del corpo elettorale, per determinare un clima di leale e reciproca collaborazione nell'interesse esclusivo della nazione".

Da parte sua il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, incontrando i vertici del Pdl riuniti a palazzo Grazioli per l'ufficio di presidenza del partito, ha affrontato vari temi: dai recenti attacchi televisivi all'attività di governo passando per le prossime elezioni regionali. Secondo quanto si è appreso il presidente del Consiglio "ha sottolienato che lui deve essere rispettato perché è l'unica carica eletta dal popolo".

La Rete si divide sulla sentenza. E riscopre la scena finale del film Il Caimano.

Leggi anche:

Lodo Alfano bocciato, le reazioni della stampa straniera - LE FOTO DEI SITI
Fini: Berlusconi rispetti la Consulta e Napolitano
Il ministro Alfano: la sentenza sorprende. Di Pietro: si dimetta
Franceschini: la sentenza è la dimostrazione che nessuno è sopra le leggi

Dal Lodo Schifani al Lodo Alfano, la storia
I processi a carico di Silvio Berlusconi
Lodo Alfano, cosa prevede la legge
Corte Costituzionale, com'è e come funziona

Leggi tutto
Prossimo articolo