Lodo Alfano, Berlusconi: queste cose mi fanno un baffo

1' di lettura

Il premier: "Vado avanti, la Consulta è politicizzata, è di sinistra". E poi aggiunge: "Meno male che Silvio c'è"

Tutte le news sul verdetto
Bocciato il Lodo Alfano: la nota ufficiale della Consulta
Berlusconi: la Consulta è di sinistra, queste cose mi fanno un baffo. IL VIDEO


Lungo lo sfogo di Silvio Berlusconi dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha bocciato il lodo Alfano.
"Vado avanti. Queste cose mi fanno un baffo". Queste le parole del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, lasciando Palazzo Grazioli dopo la sentenza della Corte costituzionale sul lodo Alfano.
Il premier aggiunge. "La Consulta e' politicizzata, e' di sinistra".

E aggiunge: "Noi dobbiamo governare cinque anni con o senza il lodo, io non ci ho mai creduto" al fatto che passasse "perché con una corte Costituzionale con undici giudici di sinistra era impossibile che lo approvassero".

Oltre alle dichiarazioni rese a voce ai cronisti, il premier Silvio Berlusconi affida ad un comunicato la sua reazione alla sentenza della Consulta: "Non posso non rispettare il responso della Corte Costituzionale nel quadro di un sistema democratico. Prendo atto tuttavia che questo sistema, soprattutto per le modalità con cui vengono eletti i membri della Corte, rischia di alterare nel tempo un corretto equilibrio fra i poteri dello Stato, i quali traggono tutti origine dalla sovranità del popolo", dichiara il Presidente del Consiglio.

"La solidità di questo governo - aggiunge Berlusconi - non è in alcun modo intaccata da questo pronunciamento né tantomeno la mia volontà di proseguire con determinazione nel mandato ricevuto dal popolo e rinnovato in tutte le più recenti competizioni elettorali. Una volontà che si rafforza e che riceve ogni giorno il sostegno compatto e solidale della volontà politica della maggioranza che sostiene l`attuale governo".

Quanto ai processi che si riapriranno per effetto della bocciatura del Lodo Alfano, "non ho il minimo dubbio che le accuse infondate e risibili che ancora mi vengono rivolte cadranno sotto il vaglio di magistrati onesti, indipendenti e ossequienti alla legge e alla propria coscienza".


Leggi anche:

I processi a carico di Silvio Berlusconi
Lodo Alfano, cosa prevede la legge
Corte Costituzionale, com'è e come funziona


La notizia sulla stampa estera e le foto dei principali siti

Leggi tutto