Lodo Alfano, Franceschini: "Uguaglianza ristabilita"

1' di lettura

In riferimento alla sentenza della Consulta il segretario del Pd ha insistito sull'aspetto del ristabilimento del principio sotteso all'articolo 3 della Costituzione, "che era stato violato". Per Casini: "Non è il giudizio universale"

Sulla sentenza dell'Alta Corte circa l'incostituzionalità del Lodo Alfano Dario Franceschini ha dichiarato: "Oggi il principio dell'uguaglianza è ristabilito, il principio che non ci possono essere eccezioni. Tutti sono uguali davanti alla legge, anche i potenti". Per il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini in Italia "c'è scarsa attitudine a rispettare le sentenze. Non è il giudizio universale. La Corte costituzionale ha espresso un'opinione su di una legge e ci si deve attenere a questa. Naturalmente il governo che ha preso i voti degli elettori deve continuare a fare il suo lavoro".

Leggi tutto