Lodo Alfano, D'Alema: "Prendere atto della sentenza"

1' di lettura

Circa la decisione dell'Alta Corte il deputato del Pd ha reputato erroneo "trarre conseguenze politiche" da quanto deliberato nel pomeriggio. Invito a tutti a non perdere la lucidità

Sulla decisione della Consulta circa l'incostituzionalità del lodo Alfano Massimo D'Alema ha in primo luogo reputa erroneo, "da una parte e dall'altra, trarre conseguenze politiche dalla sentenza". Affermando la necessità d'una comune presa d'atto nal riguardo, il deputato del Pd ha auspicato che tutti possano "reagire con molta serenità", perché "le sentenze vanno rispettate da parte di tutti e non possono essere contestate con i cortei".

Leggi tutto