Scudo fiscale, Di Pietro ancora all'attacco del Colle

1' di lettura

E' ancora polemica sullo scudo fiscale. Di Pietro torna ad attaccare il capo dello Stato per la firma al decreto: "Quella porcata non andava promulgata". Contro di lui maggioranza e opposizione

Le bagarre in aula, le defezioni, poi gli attacchi al Colle. Lo scudo fiscale è legge ma l'approvazione è tempestata di polemiche tra opposizione e maggioranza. L'Italia dei valori si scaglia contro il Capo dello Stato che ha promulgato la legge. Per Di Pietro quella firma è stato un atto di viltà. Affermazioni respinte dal Quirinale, come "al di là di qualsiasi commento". Il leader dell'Idv dalle pagine del suo blog rincara la dose: "Quella porcata non andava promulgata, e non è vero che non firmare non significa nulla. Mi domando allora cosa ci stia a fare Giorgio Napolitano dov'è".

Leggi tutto