Libertà stampa, Saviano: verità e potere non coincidono mai

1' di lettura

Tantissima la gente a Piazza del Popolo per la manifestazione in difesa della libertà di stampa indetta dalla Fnsi. In piazza anche l'opposizione mentre la maggioranza respinge le critiche e ribadisce che in Italia la libertà non manca

LE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE

Trecentomila, o come ha detto la questura 60mila. Di certo Piazza del Popolo a Roma era stracolma di gente accalcata per dire no "all'informazione al guinzaglio", in risposta all'appello della Federazione nazionale della stampa in difesa della libertà di informazione. Dal palco Roberto Saviano: "Verità e potere non coincidono mai" dice lo scrittore. E' lui a a chiarire, che in Italia non vengono chiusi i giornali con la polizia politica, ma la libertà per cui combatte la piazza è la serenità di raccontare, senza "che il proprio privato sia utilizzato come un'arma per far tacere chi lavora".

Guarda anche:
Libertà di stampa, D'Alema: "La gente è preoccupata"
Libertà di stampa, Marino: "Ora in Rai torni il pluralismo"
Libertà di stampa, Donadi: "Una sfida per la democrazia"