Libertà di stampa, in piazza la protesta: "Siamo 300mila"

1' di lettura

Tantissima gente in piazza del Popolo a Roma per la manifestazione indetta dalla Fnsi contro l’attacco all'informazione. Molte le bandiere del Pd, dell'Idv e della Cgil, Franceschini: "C'è ancora la capacità d'indignarsi e reagire"

Guarda la fotogallery

Tantissima gente, una piazza del Popolo stracolma. E' la gente che raccogliendo l'invito della Federazione nazionale della stampa è scesa in strada a Roma per manifestare per la libertà d'informazione. "Siamo in 300mila", hanno fatto sapere gli organizzatori. "Non è una manifestazione contro Berlusconi - ha precisato il presidente della Fnsi, Roberto Natale - c'è un attacco al nostro dovere di informare e al diritto dei cittadini di sapere". Massiccia l'adesione dei partiti del centrosinistra e del mondo dell'associazionismo, tantissime le bandiere del Pd, dell'Idv e della Cgil. Franceschini: "Questa manifestazione dimostra che l’assuefazione è un rischio vinto, che c’è ancora capacità di indignarsi e reagire e che molte persone chiedono a noi di fare opposizione in modo più determinato" Netta la presa di distanza della maggioranza.

Leggi anche:

Libertà di stampa, D'Alema: "La gente è preoccupata"
Libertà di stampa, Marino: "Ora in Rai torni il pluralismo"
Libertà di stampa, Donadi: "Una sfida per la democrazia"
Libertà di stampa, Natale: "Linformazione è sotto attacco"
Libertà di stampa, Giordano: "Ora basta con la tregua al governo"

Leggi tutto
Prossimo articolo