Carlo Fusi: "Il Quirinale è un punto di equilibrio"

1' di lettura

Parlando dello scudo fiscale sul quale probabilmente il governo metterà la fiducia il giornalista del Messaggero invita a smettere di "tirare per la giacchetta" il capo dello Stato e ritornare a considerarlo come un terzo imparziale

"Si sta diffondendo questa idea bislacca che il Colle fa il suo mestiere solo quando boccia le leggi: questo è un assurdo giuridico. Il Quirinale esamina i provvedimenti sotto il profilo della costituzionalità ed è un punto di equilibrio. Tirarlo per la giacchetta continuamente come sta succedendo in questo periodo è un assurdo politico che noi rischiamo di pagare molto caro". Questo il commento di Carlo Fusi, giornalista del Messaggero, che a Sky Tg24 mattina ha parlato della questione dello scudo fiscale, all'esame delle Camere.

Leggi tutto