L'allarme golpe di Brunetta agita la politica italiana

1' di lettura

Il ministro della Funzione Pubblica torna a colpire e lancia il suo affondo contro la sinistra. Parole durissime che evocano il rischio di un colpo di Stato e che l'opposizione definisce deliranti

Brunetta a briglia sciolta attacca la sinistra spara a zero contro le èlite di "parassiti" e "irresponsabili" che starebbero progettando "un colpo di Stato". E le sue parole scatenano la polemica. Il ministro mette in contrapposizione "la sinistra per bene" e la "sinistra per male". L'opposizione reagisce con sdegno. "Insulti sguaiati" dice Anna Finocchiaro, "populismo allo stato puro forse un passo oltre il delirio" commenta Bersani. Franceschini sceglie l'ironia: "L'unica 'Brunetta' che merita rispetto è quella dei Ricchi e Poveri".

Leggi tutto