Afghanistan, La Russa: "Nessuna decisione unilaterale"

1' di lettura

Il ministro della Difesa ha ribadito come nel "governo non ci siano opinioni diverse". L'opposizione, al contrario, prendendo spunto dalle parole di Bossi, ha stigmatizzato le divisioni nella maggioranza

GUARDA LE FOTO

Dopo le secche parole del senatùr: "A casa per Natale" e le critiche arrivate dall'opposizione, il consiglio dei ministri ha fatto il punto della situazione. Assicurando la compattezza dell'esecutivo, il ministro della Difesa ha affermato: "Sarebbe un errore anche solo discutere di un rientro dei militari in una data certa". Prospettando poi il rientro entro Natale dei 500 uomini inviati per le elezioni, La Russa ha sostenuto che "ipotizzare ora un'exit strategy può portare ad un'accresciuta violenza contro i nostri soldati".

Leggi anche:

Attentato a Kabul, strage di italiani

I nomi, i volti, le storie dei sei militari morti
La ricostruzione dell'attaco
Lunedì funerali solenni e lutto nazionale

Afghanistan. La Russa: uscire a desso sarebbe una debolezza

Napolitano: la missione non cambia
Bossi: a Natale a casa tutti


Afghanistan, dal 2004 a oggi morti 21 italiani
L'attentato è il più grave dopo la strage di Nassiriya
Kabul, l'addio della rete agli "angeli armati"

Leggi tutto
Prossimo articolo