Afghanistan, Berlusconi: sarebbe essenziale uscire presto

1' di lettura

Dopo l'attentato suicida costato la vita a 6 parà, il presidente del Consiglio ha detto che è meglio per tutti uscire presto dal Paese. "Siamo ansiosi di portare a casa i nostri ragazzi", ha detto arrivando al Consiglio straordinario Ue

"Siamo tutti convinti che è meglio per tutti uscire presto dall'Afghanistan, siamo ansiosi di portare a casa i nostri ragazzi", ha detto Berlusconi arrivando al Consiglio straordinario Ue in vista del G20 di Pittsburgh. Il presidente del Consiglio poi commentando le parole del ministro leghista Umberto Bossi, che nel pomeriggio aveva auspicato il rientro del contingente italiano a breve, ha detto: "Avevamo già previsto una forte riduzione, procederemo in quella direzione". Berlusconi ha poi precisato che l'Italia non può assumere "univocamente" una decisione in merito.

Leggi tutto
Prossimo articolo