La Russa: non ci faremo intimidire

1' di lettura

Nel sanguinoso attentato in Afghanistan hanno perso la vita sei militari italiani. E' l'attacco più grave dopo quello di Nassiryia. Il ministro ha riferito alla Camera

LE FOTO DELL'ATTENTATO- LE FOTO DELLE VITTIME



E' di sei paracadutisti italiani morti e quattro feriti gravi, oltre a 10 civili afghani uccisi, il bilancio di un attentato suicida avvenuto oggi a Kabul, capitale dell'Afghanistan.

Le vittime appartengono al 186esimo reggimento della Folgore.

Il sanguinoso attentato è stato rivendicato dai talebani con un sms inviato da un numerto telefonico usato da un loro portavoce. Intorno alle 12 ora locale (circa le 9:30 in Italia), un'auto carica di esplosivo si è fatta saltare in aria dopo essere riuscita ad infilarsi tra due mezzi blindati "Lince" italiani, impegnati in un servizio di scorta, in viaggio dall'aeroporto fino al quartier generale delle forze internazionali Isaf.

Ho preferito affidarmi ad un testo scritto che mitiga la commozione piu' forte di quel che si vorrebbe mostrare". Cosi' il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, ha iniziato la lettura dell'informativa alla Camera sull'attentato a Kabul. Al termine dell'informativa, prenderanno la parola un rappresentante di ogni gruppo parlamentare.




LE FOTO DELL'ATTENTATO- LE FOTO DELLE VITTIME

Leggi anche:

Attentato a Kabul, strage di italiani
I nomi dei 6 militari morti nell'attacco in Afghanistan
L'attentato è il più grave dopo la strage di Nassiryia
Afghanistan, erano di stanza a Siena i 6 parà morti
Afghanistan, dal 2004 a oggi morti 21 italiani

Leggi tutto