Caso Porta a Porta, Rai nella bufera

1' di lettura

Dopo l'affondo di Berlusconi ai media, l'ufficio di presidenza della Vigilanza Rai ha convocato per martedì il direttore generale Masi. Il presidente Garimberti: "Dal premier parole inaccettabili". Anche Avvenire in piazza sabato con Fnsi

Su informazione e Rai è scontro durissimo, dopo le parole di Berlusconi e i bassi ascolti di Porta a Porta. Al centro delle polemiche il nuovo affondo del presidente del Consiglio contro i media: "La stampa è piena di farabutti". Oggi la replica del presidente della tv pubblica Garimberti per il quale la gli attacchi alla Rai e gli insulti ai suoi giornalisti vanno respinti con la massima fermezza. Dure critiche dalla Federazione della stampa che parla di una "delle pagine più vergognose di quello che si fa sempre più fatica a chiamare servizio pubblico".


Guarda anche:

Porta a Porta con Berlusconi battuto da Canale 5
Bufera su Porta a Porta, Franceschini declina l'invito
Pdl, Berlusconi: "Fini? I problemi sono tutti suoi"
Berlusconi querela la Repubblica per le 10 domande
Berlusconi cita l'Unità per danni

Leggi tutto