Ballarò spostato a giovedì, Zavoli: un caso grave

1' di lettura

E' polemica dopo la decisione della Rai di far slittare il programma di Floris per lasciare spazio alla puntata di "Porta a Porta" dedicata alla consegna delle case ai terremotati d'Abruzzo e con ospite Berlusconi

Infuria la polemica per la decisione della Rai di spostare Ballarò a giovedì per lasciare spazio alla prima puntata di "Porta a Porta" dedicata alla consegna delle case ai terremotati d'Abruzzo e con ospite Berlusconi. "Un episodio grave", secondo il presidente della Commissione di vigilanza sui servizi radiotelevisi Sergio Zavoli. Per Floris il rinvio di Ballarò, che pure si sarebbe occupato dei terremotati, è un atto immotivato. "Vespa gestisce una forma di monopolio e sfugge a ogni confronto con la concorrenza", commenta Michele Santoro. Franceschini: "Perfino Ceausescu avrebbe detto no".

Leggi tutto