Tarantini-D'Alema, incontro in barca: "Fu casuale"

1' di lettura

In un lunga intervista con il quotidiano Libero l'ex premier ricostruisce le circostanze del weekend a Ponza, in cui gli venne presentato l'imprenditore barese, e ribadisce: "Non ho mai avuto rapporti con lui"

Dal divorzio da Veronica Lario allo scandalo Noemi e Patrizia. L'ALBUM FOTOGRAFICO

"Ho incontrato in barca Tarantini, ma fu un incrocio casuale, non sapevo chi fosse e non ho mai avuto rapporti con lui". L'imprenditore pugliese continua a tirarlo in ballo a colpi di allusioni. Massimo D'Alema lo affronta a viso aperto. Lo fa con una intervista a Libero. Per dimostrare, spiega, di essere pronto a chiarire tutto proprio con il quotidiano che l'ha attaccato. Cosa che Berlusconi, aggiunge, non ha fatto con Repubblica per la vicenda di Noemi Letizia e del giro di regazze che, proprio Tarantini, ha ammesso di aver reclutato e spedito nelle residenze del presidente del Consiglio.

LEGGI ANCHE:
Berlusconi: mai pagato donne
Le ragazze: Tarantini mente .
Sul Corriere della Sera i verbali dell'inchiesta di Bari
Patrizia e Berlusconi: l'audio delle conversazioni 1 - 2- 3

Leggi tutto