Mafia, Alfano scende in campo con i pm

1' di lettura

Da Gubbio, il ministro della Giustizia smorza le polemiche sui magistrati e sulla riapertura dei processi sulle stragi degli anni Novanta. E trova il plauso di Gianfranco Fini che legge nelle parole lo stop a "strumentali interpretazioni"

Allarmata dal rischio di veder delegittimati i magistrati che operano contro la criminalità organizzata, l'Anm tira un sospiro di sollievo dopo le parole del Guardasigilli Angelino Alfano. Esprime viva soddisfazione, ma anche l'auspicio che la posizione del ministro della Giustizia combaci, sottolinea il presidente Luca Palamara, con quella del governo. Il Pdl garantisce unità: contro la mafia e sulle indagini connesse, la posizione di Berlusconi è quella di Alfano, assicura Niccolò Ghedini. Per il Pd invece nella maggioranza è una babele.

Leggi tutto
Prossimo articolo