PA, Brunetta: "Dall'Espresso accuse ridicole"

1' di lettura

Il ministro replica al settimanale che lo attacca sulla questione dei 'fannulloni': "Solo stupidaggini, la gente è con me". Poi su Fini: "Lui rivendica giustamente libertà di critica ma deve aspettarsi anche opinioni diverse dalle sue"

"Stupidaggini". Renato Brunetta liquida così l'articolo dell'Espresso che lo atacca sulla questione 'fannulloni'. "Viva la libertà di stampa e di critica - dice il ministro per la Pubblica amministrazione - purché le critiche siano serie e non ridicole. L'Espresso scrive stupidaggini, ma la gente sta dalla mia parte". Poi il caso Fini, con gli attacchi rivoltigli dall'interno del Pdl: "Gli unici attacchi indegni che ho visto in questi mesi sono stati quelli contro Berlusconi - dice Brunetta - Fini rivendica giustamente la libertà di critica ma deve aspettarsi anche opinioni diverse dalle sue".

Leggi tutto
Prossimo articolo