Fini contrattacca: "Indegno stillicidio contro di me"

1' di lettura

Il presidente della Camera a Gubbio torna a sferzare il partito: "Più democrazia interna". Poi su mafia e stragi avverte: "Mai far pensare di non avere a cuore la verità"

Non sembrano calmarsi le acque all'interno del Pdl tra Berlusconi e Fini. A dimostrarlo l'intervento del presidente della Camera alla scuola di formazione del Pdl a Gubbio. Fini ha colto l'occasione per attaccare chi lo critica all'interno del suo stesso partito ed ha chiesto una maggiore discussione nel Pdl, sottolineando la necessità di una maggiore democrazia interna. Un intervento a tutto campo il suo, in cui ha affrontato anche il tema della giustizia. Durissimo l'invito al Pdl a fugare ogni sospetto di voler contrastare l'azione dei giudici sulle stragi di mafia.

Guarda anche:

Berlusconi: sono il miglior presidente del Consiglio della storia d'Italia
Fini a Berlusconi: non è tutto a posto, anzi...

Leggi tutto