Mafia, Alfano difende i pm. Schifani:"No a teoremi politici"

1' di lettura

Scontro all'interno del Pdl. Il ministro della giustizia difende i magistrati, mentre il presidente del senato insite sul tema di magistrati politicizzati e che tentano di dimostrare teoremi. intrevento di Fini: "No a dietrologie"

"Se si riapriranno i processi sulle stragi i pm lo faranno con zelo". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Angelino Alfano a margine del'incontro di Gubbio, parlando dell'ipotesi di riaprire i processi sulle stragi mafiose dei primi anni 90. Gli fa eco il presidente del Senato, Renato Schifani, anche se con non pochi distinguo:"Non mi piace quando alcuni magistrati ripropongono teoremi politici attraverso l'evocazione di fantasmi del passato". Una crepa all'interno del Pdl che, però, ritrova terreno comune: attenzione la Mafia potrebbe utilizzare la magistratura per vendette politiche.

Leggi tutto
Prossimo articolo