Csm approva delibere a tutela pm attaccati da politici

1' di lettura

La decisione è arrivata dopo l'invito del Capo dello Stato a discutere "con serenità ed equilibrio" le accuse rivolte ai magistrati da Silvio Berlusconi. Mancino: "Bisogna recuperare il dialogo tra le istituzioni"

Il plenum del Consiglio Superiore della Magistratura ha approvato una pratica a tutela dei pm di varie procure italiane attaccati da diversi esponenti politici nazionali. La decisione è arrivata dopo l'invito del Presidente della Repubblica Napolitano a discutere "con serenità ed equilibrio" le accuse rivolte ad alcuni magistrati dal premier Silvio Berlusconi. "Bisogna recuperare il dialogo tra le istituzioni - è l'auspicio del vice presidente del Csm, Nicola Mancino - il Paese di tutto ha bisogno fuorché di uno scontro permanente"

Leggi tutto