Carfagna:"sobrietà dovrebbe essere un codice per tutti"

1' di lettura

No agli stereotipi "degradanti" che esprimono i media. La dichiarazione finale della conferenza internazionale sulla violenza contro le donne, si rivolge ai mezzi di comunicazione perché promuovano una rispettosa immagine della donna

Gli uomini al centro quanto le donne. I primi carnefici delle seconde. Il documento finale della conferenza internazionale sulla violenza contro le donne che si è chiusa alla Farnesina li richiama ad una responsabilità mai così tanto urlata. Questo richiamo lo ha voluto, Asha Rose Migiro, il vicesegretario generale delle Nazioni Unite. Il ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna chiude soddisfatta questa due giorni di incontri, parole, racconti e immagini terribili, resta impressionata dalle donne sfigurate senza un naso, senza occhi, alle quali, promette restituiremo un volto.

Leggi tutto
Prossimo articolo