Berlusconi: "Nessuno scontro con la Chiesa"

1' di lettura

Il premier: "Avevamo e abbiamo ancora rapporti eccellenti, che si sostanziano in conversazioni quotidiane tra il presidente del Consiglio, il Sottosegretario Letta e i personaggi che con capacità, saggezza e prestigio guidano il Vaticano"

I rapporti con il Vaticano sono "eccellenti". Silvio Berlusconi smentisce ancora una volta che le sue vicende personali e i recenti scontri tra "Il Giornale" e parte del mondo cattolico possano aver compromesso le relazioni con la Santa Sede. "Non c'è alcuno scontro con la Chiesta cattolica - puntualizza il premier - avevamo rapporti eccellenti e sono ancora tali, rapporti che si sostanziano in conversazioni quotidiane tra il presidente del Consiglio, il Sottosegretario Letta e i personaggi che con capacità, saggezza e prestigio guidano la Chiesa"

Leggi tutto