Berlusconi attacca: le procure contro di me

1' di lettura

Il premier accusa i giudici di Milano e Palermo e sdrammatizza sulle ultime polemiche con Fini: "Tutto è a posto. Ma il presidente della Camera replica a stretto giro: "Nulla è a posto, non si devono nascondere i problemi"

Il presidente del Consiglio a Milano lancia un duro attacco alla magistratura, rispondendo sdegnato alle accuse di ledere la libertà di informazione, e sdrammatizza sulle ultime polemiche con Fini, richiamando "all'unità le parti politiche" per poter meglio affrontare la crisi. Ma il presidente della Camera replica a stretto giro: "Nulla è a posto, non si devono nascondere i problemi". Lo staff di Fini ha poi fatto sapere che la sua posizione sarà chiarita giovedi al seminario del Pdl che si svolgerà a Gubbio.

Leggi tutto