Fini gela Berlusconi: "Non è tutto a posto, anzi..."

1' di lettura

Il premier prova a minimizzare il caso creato dal duro attacco de Il Giornale: "Tra noi tutto a posto". Il presidente della Camera: "Non è vero, i problemi ci sono ed è paradossale negarlo". Intanto da Feltri arrivano nuove accuse e il Pdl si divide

Le rassicurazioni di Silvio Berlusconi, il suo laconico "è tutto a posto", non sono bastati a Gianfranco Fini per chiudere il caso aperto dal duro attacco de Il Giornale. "Non è tutto a posto, anzi...", avrebbe detto il presidente della Camera commentando le parole del premier. "I problemi politici ci sono - avrebbe poi aggiunto - ed è paradossale che Berlusconi li neghi". Il resto Fini lo dirà probabilmente a Gubbio, nel fine settimana, alla scuola di formazione del Pdl. Intanto Feltri rilancia le sue critiche e il Pdl si divide tra chi minimizza e i fedelissimi dell'ex leader di An.

Leggi tutto