Franceschini: il premier ammette solo l'adulazione

1' di lettura

Il segretario del Pd commenta le parole di Berlusconi sulla stampa: si dovrà ricredere perchè l'Italia ha radici democratiche robuste

"Non mi meraviglio delle parole di Berlusconi: la libertà di stampa che lui ammette è solo quella che passa dall'adorazione all'adulazione". Così il segretario del Pd, Dario Franceschini, commenta le parole del premier, Silvio Berlusconi, sulla stampa. "Credo però che Berlusconi si dovrà ricredere - ha proseguito Franceschini - perché la società italiana ha radici democratiche robuste e forti e saprà reagire a certi suoi attacchi". Critiche anche dall'Idv di Antonio Di Pietro e dall'Udc di Pierferdinando Casini e Rocco Buttiglione.

Guarda anche:

Berlusconi: "Povera Italia con questa stampa" 

Leggi tutto
Prossimo articolo