Stampa, Fini: basta veleni. Ma Berlusconi cita l'Unità

1' di lettura

Dopo Repubblica, il premier chiede danni a un altro quotidiano La decisione indigna l'opposizione che parla di clima di intimidazione. E dal Presidente della Camera arriva un appello perché si ponga un freno a questo clima

Prima lo scontro fra Berlusconi e il gruppo Espresso, poi il caso Boffo-Feltri a colpi di editoriali, infine la querela al quotidiano La Repubblica da parte del presidente del Consiglio, seguita a pochi giorni di distanza da quella contro l'Unità. Ce n'è abbastanza per provocare la reazione di Gianfranco Fini. Il presidente della Camera parla di killeraggio delle persone e, in quello che definisce un clima a rischio di imbarbarimento, invita a riportare i termini del dibattito su toni più civili. Il 19 settembre è stata indetta dalla Fnsi una giornata in difesa della libertà di stampa.

LEGGI ANCHE:
Berlusconi cita l'Unità per danni
Berlusconi querela "Repubblica" per le 10 domande
Il Giornale contro Avvenire, ma Berlusconi si dissocia

Leggi tutto
Prossimo articolo