Respingimenti, l'Ue chiede chiarimenti

1' di lettura

Bruxelles vuole sollecitare spiegazioni da Italia e Malta sul gommone rimandato indietro domenica. A bordo c'erano 70 persone. Sul tavolo la possibilità, per i migranti di chiedere asilo politico

La Commissione europea "è a conoscenza" delle ultime notizie riguardanti il respingimento verso la Libia di un gommone con oltre 70 persone a bordo, provenienti probabilmente da Eritrea e Somalia, e "invierà una richiesta di informazioni ai due Paesi interessati, Italia e Malta, per poter valutare la situazione". Lo ha riferito a Bruxelles un portavoce dell'esecutivo comunitario, Dennis Abbott. Anche in Italia le polemiche proseguono. "È vergognoso che il presidente del Consiglio si inchini di fronte a un dittatore per un piatto di lenticchie" ha detto il segratario dell'Udc Lorenzo Cesa.

Guarda anche:

Maroni: "L'accordo con la Libia funziona. I respingimenti continueranno".
Tripoli, Berlusconi chiede rigore sui clandestini.
Immigrazione, lavoratori stranieri producono 6 miliardi di euro
Italia-Libia, firmato l'accordo: a Gheddafi 5 miliardi di dollari                                           

 

Leggi tutto