Bossi rilancia l'Italia contadina: "Terra gratis ai giovani"

1' di lettura

Il leader della Lega a SKY TG24: "Se ci sono terreni agricoli che costano allo Stato li si diano a chi cerca lavoro perché li faccia rendere". E sulle gabbie salariali: "Sì, ma bisogna trovare l'accordo con i sindacati"

I terreni dello Stato ai giovani. E' l'ultima idea di Bossi per rilanciare l'agricoltura e dare un lavoro a chi non ce l'ha. "I giovani qualche lavoro devono trovarlo - ha detto il leader della Lega a SKY TG24 - se ci sono terreni agricoli che costano allo Stato li si diano ai giovani perché li facciano rendere". Da Ponte di Legno Bossi ha insistito sulle gabbie salariali ("ma bisogna sedersi al tavolo con i sindacati") e ha 'bocciato' l'Inno di Mameli ("non lo conosce nessuno"). Poi però ha precisato: "Non servono inni regionali, però canti come il 'Va pensiero' identificano tutto un popolo".

ASCOLTA L'INTERVISTA INTEGRALE A UMBERTO BOSSI

Leggi tutto
Prossimo articolo