Immigrazione, la Lega ferma Scajola su nuova sanatoria

1' di lettura

Il Carroccio definisce solo "colpi di sole" le parole del ministro che, in un'intervista aveva proposto di mettere in regola i clandestini per far fronte alle carenze di personale di specifici settori, come quello infermieristico

La Lega respinge con forza la proposta del ministro dello Sviluppo economico di una nuova regolarizzazione di immigranti clandestini, dopo quella varata dal governo per colf e badanti. Scajola si difende sottolineando che l'ipotesi nasce dall'esigenza di venire incontro alle carenze di personale di specifici settori sociali e produttivi, come ad esempio quello infermieristico.

Leggi tutto
Prossimo articolo