Sud, Pdl: 60 miliardi e un'agenzia per lo sviluppo

1' di lettura

Dopo lo sblocco di 4 miliardi di euro per la Sicilia, i gruppi parlamentari della maggioranza propongono l'istituzione di una nuova Cassa per il Mezzogiorno che coordini la spesa sotto il controllo del premier. Critiche dall'opposizione

Pdl al lavoro sull'emergenza Sud. Dopo lo sblocco dei 4 miliardi di euro dei fondi Fas per la Sicilia, i gruppi parlamentari della maggioranza propongono l'istituzione di un'agenzia governativa che coordini la spesa per il Mezzogiorno sotto la regia di Berlusconi. "Abbiamo a disposizione 60 miliardi di euro da qui al 2015 - dice Italo Bocchino - proponiamo la nascita di un'agenzia per lo sviluppo, simile alla vecchia Cassa per il Mezzogiorno, per spendere da Palazzo Chigi questi soldi in infrastrutture". Critiche dall'opposizione, con il Pd che parla "operazione di potere"

Leggi tutto