Dl anticrisi, Tremonti a SKY TG24: "Nessun pasticcio"

1' di lettura

Il ministro dell'Economia ha spiegato che le modifiche al testo sono necessarie, ma non rappresentano un intervento riparatore. Sui rapporti col Quirinali ha poi precisato che "il grado di collaborazione è altissimo"

Nessun pasticcio. Giulio Tremonti tiene a precisare ai microfoni di SKY TG24 che il decreto correttivo delle misure anticrisi rappresenta una modifica necessaria ma non un intervento riparatore. Anche perchè, sottolinea il ministro dell'Economia, con il Quirinale "il grado di collaborazione istituzionale che c'è stato e c'è è altissimo". Tremonti parla anche dei 4,3 miliardi sbloccati per la Sicilia e spiega che non sono appannaggio di chi ha alzato di più la voce: "La sicilia - spiega - è stata la prima a presentare il piano per l'attribuzione dei fondi e la prima ad averli".

Leggi tutto
Prossimo articolo