Sud, via al piano del governo. Subito 4 mld per la Sicilia

1' di lettura

Berlusconi: "Priorità all'isola". Le risorse saranno sbloccate dal Comitato interministeriale per la programmazione eco­nomica, nella riunione di do­mani. Sempre venerdì inizierà l'esame di un più organico intervento per il Mezzogiorno

Aioutare il Sud per placare il malcontento dei dissidenti meridionali della maggioranza. Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha annunciato che venerdì in Consiglio dei ministri verrà presentato un piano per il Mezzogiorno che dovrebbe far rientrare la minaccia della creazione di un partito del Sud agitata da Raffaele Lombardo dell'Mpa e dal sottosegretario Gianfranco Miccichè. La prima reazione di Miccichè, esponente del Pdl siciliano e dissidente meridionale, è positiva: "La convocazione del Cipe è un risultato del quale sono estremamente soddisfatto. Lo sblocco dei fondi Fas rappresenta per me, scandisce, una vittoria ed è il primo passo per il raggiungimento di una serie di obiettivi  per il Sud dei quali parlerò nelle prossime ore con  Berlusconi". Intanto il premier ha deciso di reintegrare almeno in parte i fondi per lo spettacolo che avevano provocato la protesta di attori e artisti.

Leggi tutto