Lega: "Test di dialetto ai prof". La riforma si blocca

1' di lettura

Il Carroccio chiede un test per i professori: "Conoscenza di storia, tradizioni e lingua della regione in cui intendono insegnare". Il Pdl si oppone. Fini: "Rispettare i principi della Costituzione". VAI AL FORUM

La laurea non basta, tantomeno il diploma. Per gli insegnanti la Lega pretende anche un test di dialetto e tradizione locale. Richiesta che fa insorgere l'opposizione e non piace nemmeno al Popolo della libertà. Tutto va in scena alla Camera, in commissione cultura, dove si sta esaminando una miniriforma della scuola. In questo ddl il Carroccio vuole che sia inserita una norma per obbligare i professori a sottoporsi a una prova, tesa ad accertare il livello di conoscenza della storia, della cultura, delle tradizioni e anche della lingua della regione in cui vogliono andare a insegnare.

Commenta la notizia nel FORUM

Leggi tutto
Prossimo articolo