Afghanistan, La Russa: "Il nostro impegno non cambia"

1' di lettura

Dopo le polemiche dei giorni scorsi sulla missione, il ministro della Difesa ha riferito alla Camera. Mentre il presidente del Consiglio Berlusconi ha affermato che quella di Bossi sul ritiro della missione era solo una battuta

Dopo le polemiche dei giorni scorsi sulla missione, il ministro della Difesa ha riferito alla Camera ribadendo che dopo la morte di Di Lisio non cambia il senso della presenza italiana in Afghanistan, che resta "irrinunciabile". Ignazio La Russa ha aggiunto di non essere preoccupato dai dubbi di Bossi sull'utilità della missione, ribadendo quanto affermato da Silvio Berlusconi e cioè che sulla questione "l'Italia non cambia linea". Il premier ha anche affermato che quella di Bossi sul ritiro della missione era solo una battuta.

Guarda anche:

Afghanistan, Berlusconi: non si cambia linea

Afghanistan, governo diviso ma la Lega nega contrasti

Afghanistan, italiani nel mirino. La Russa: no al ritiro

Afghanistan, italiani nel mirino. Bossi: torniamo a casa

Afghanistan, tre italiani feriti

Afghanistan, attaccato contingente italiano: muore parà

Afghanistan, dal 2004 ad oggi morti 14 militari italiani

Leggi tutto
Prossimo articolo